Benvenuti a Velo d’Astico!

Velo d’Astico è un vivace borgo agricolo di antica e nobile origine, infeudato dal sec. XI alla potente famiglia di provenienza tedesca di cui conserva il nome. Di quell’epoca rimane, sull’alto del colle, un torrione circolare (nel 1977 trasformato in sacrario militare) appartenuto al castello, citato nei diplomi imperiali dall’anno 1000 e in piedi probabilmente ancora alla fine del ‘500. La città castellana inglobava in origine la parrocchiale di S. Martino, ricostruita nel 1773-1812 su progetto attribuito a Francesco Antonio Ziggiotti; nell’interno, al I° altare sin., Madonna col Bambino e santi di Francesco Verla.

(da “L’Italia – Veneto”, Touring Club Italiano, 2005)

Velo d’Astico

Ci troviamo in provincia di Vicenza, accanto al fiume Astico e al torrente Posina e circondati dalle montagne. Il monte Priaforà ci guarda dall’alto con il suo occhio vigile.

Secondo Wikipedia ci sono 2.426 abitanti al 31/12/2014. Sicuramente da fine giugno 2017 ce n’è una in più.

Sto ancora studiando per conoscere le origini di Velo d’Astico, ma so che la specifica “d’Astico” risale al 1867 per non confonderlo con Velo Veronese.

Vieni a trovarci! Devi solo prendere l’autostrada Valdastico (A31) in direzione Piovene Rocchette e percorrerla fino alla fine. Una volta uscito, segui la direzione per Trento e prosegui fino a Velo d’Astico.

Balcone dell'Astico

Panorama sulla valle dal Balcone dell’Astico


Martina & Love Velo d’Astico

Love Velo d’Astico è il mio progetto personale dedicato a Velo d’Astico. Un blog nella sua forma più pura, un diario, nato per raccontare la curiosità con cui sto scoprendo questo luogo coccolato dalle montagne.

Posti da visitare, itinerari, persone, negozi caratteristici, ville, tradizioni… Una storia fatta di fotografie, pensieri ed esperienze. Una storia scritta per far innamorare di Velo d’Astico chi già la conosce e chi ci capita per caso.

Tutto, ovviamente, con il mio punto di vista.

Io sono Martina, vengo da Modena e da fine giugno 2017 mi sono trasferita definitivamente a Velo d’Astico.

Nella vita mi occupo di social media marketing & digital pr come strumenti per promuovere il territorio. In altre parole cerco storie legate ai luoghi, alle persone e alle tradizioni; le racconto online perché vengano condivise e ascolto le conversazioni degli utenti instaurando con loro un rapporto di fiducia. Passo le mie giornate tra strategie di web marketing, consulenze e formazioni. Gestisco profili altrui o insegno come farlo efficacemente.

Se vuoi saperne di più visita il mio sito: www.missmarpol.it.

Mi trovi anche su Twitter, Instagram, Pinterest e LinkedIn.

Come Love Velo d’Astico sono su Facebook, Twitter (anche se agli inizi) e Instagram.

Salva

Ora su Instagram

  • Cieli acquerellati di Velo dAstico
  • Angoli nascosti ma forse neanche tanto
  • Fulmineo come laquila forte come il leone
  • Respira a pieni polmoni  natura!
  • Un orizzonte che sorprende sempre
  • Quattro Antonio di cui uno Santo per una villa Oggihellip